DJI Phantom 4 Pro - FAQ - domande e risposte

DJI Phantom 4 Pro - FAQ - domande e risposte

11261

 

 

1. Quali sono le principali differenze tra  il Phantom 4 e il Phantom 4 Pro?

Il Phantom 4 Pro ridefinisce l'iconica serie Phantom, innalzando ad un livello sempre più alto la qualità delle sue immagini e la sua intelligenza. La fotocamera migliorata registra video in 4K/60fps ad un bitrate di 100Mbps e scatta foto con risoluzione di 20 megapixel, catturando immagini sensibilmente migliori rispetto ai suoi predecessori. Il sistema FlightAutonomy aggiunge due sensori per la visione posteriore e due fotocamere a tempo di volo (TOF-camera), per un totale di 5 direzioni disponibili per il rilevamento degli ostacoli, con raggio massimo pari a 30m in tutte le direzioni. Il sistema aggiornato di trasmissione video HD realtime “Lightbridge” offre range massimo di trasmissione esteso a 3.5km (in modalità CE), oltre a permettere di cambiare frequenza operativa da 2.4GHz a 5.8GHz e viceversa. Il radiocomando è disponibile anche nella versione con monitor integrato opzionale [Phantom 4 Pro+], per una trasmissione ancora più affidabile. Gli utilizzatori sono, inoltre, ulteriormente facilitati grazie all’implementazione di un nuovo set di funzioni ActiveTrack e TapFly. In aggiunta a tutto questo, l'Intelligent Flight Battery (Batteria di Volo Intelligente) del velivolo ha una capacità maggiorata (incrementata di 520mAh rispetto a quella del Phantom 4), consentendo un tempo di volo esteso a 30 minuti.

 

2. Quali sono le schede micro SD supportate?

Attualmente le Micro SD supportate sono:
SanDisk Extreme 32GB UHS-3 V30 microSDHC;
SanDisk Extreme 64GB UHS-3 V30 MicroSDXC;
Panasonic 32GB UHS-3 microSDHC;
Panasonic 64GB UHS-3 MicroSDXC;
Samsung PRO 32GB UHS-1 microSDHC;
Samsung PRO 64GB UHS-3 microSDXC;
Samsung PRO 128GB UHS-3 microSDXC.

 

 

CAMERA

 

1. Quali sono le novità introdotte nella camera del Phantom 4 Pro?

La camera del  Phantom 4 Pro è dotata di un sensore di 1 pollice, con risoluzione di 20 megapixel, e di diaframma regolabile manualmente, con valori di apertura compresi tra F2.8 e F11. La camera supporta anche la messa a fuoco automatica (basta premere lievemente il pulsante di scatto), e ha un range di messa a fuoco variabile da 1m ad infinito. E’ necessario mettere nuovamente a fuoco, prima di catturare ulteriori scatti, nel caso in cui il soggetto abbia superato il punto di messa a fuoco. Va impostato fuoco all’infinito se il soggetto è distante più di 30m (98ft). Mettere nuovamente a fuoco è necessario anche quando si passa, durante la ripresa, da inquadrature ravvicinate a campi lunghi.

 

2. Quali sono i vantaggi del Phantom 4 Pro nell’ambito delle riprese video?

Il Phantom 4 Pro è in grado di registrare video in UHD 4K (4096x2160) a 60fps, con bitrate massimo di 100Mbps, e supporta sia il codec H.264 che H.265. Permette inoltre di scattare foto mentre si registrano video. Inoltre, il sensore della camera del Phantom 4 Pro è più grande rispetto a quello del modello precedente, garantendo immagini più nitide.

 

3. Qual è la risoluzione e il formato delle foto scattate mentre si registra un video?

Le foto verranno scattate in formato JPEG nella stessa risoluzione della registrazione video.

 

4. Qual è il vantaggio di utilizzare il nuovo formato video H.265?

Il formato H.265 memorizza il 50% di informazioni in più rispetto all’H.264, restituendo immagini più dettagliate e più vivide.

 

5. Qual è il vantaggio di avere un otturatore meccanico?

Un otturatore elettronico potrebbe provocare artefatti e distorsioni, come l'effetto jello (o effetto gelatina), quando si fotografano oggetti in rapido movimento. Un otturatore meccanico impedisce il comparire di tali artefatti e garantisce immagini di alta qualità.

 

6. Il Phantom 4 Pro supporta la messa a fuoco?

Dopo essere passati dalla funzionalità di misurazione dell’esposizione a quella di messa a fuoco, si può toccare un punto sul display per mettere a fuoco quell’area o quell’oggetto specifico. Può essere attivata anche la messa a fuoco automatica, pigiando lievemente il pulsante di scatto, prima di premerlo completamente per scattare la foto. La messa a fuoco può essere impostata tra 1m e infinito.

 

7. Quali sono le principali caratteristiche dell’obiettivo della camera del Phantom 4 Pro?

Il Phantom 4 Pro utilizza un nuovo obiettivo ottimizzato per la fotografia aerea, con range di apertura del diaframma variabile da F2.8 a F11 e una lunghezza focale equivalente di 24mm. E’ dotato di un otturatore meccanico e diaframma regolabile, con funzionalità di messa a fuoco automatica.

 

 

SISTEMA DI RILEVAMENTO DEGLI OSTACOLI

 

1. Quando risulta operativo il sistema di rilevamento a infrarossi (sensori laterali) durante il volo?

Solo in modalità Principiante (Beginner mode) e Tripod mode.

 

2. Come funziona il sistema di rilevamento a infrarossi?

Disponibile soltanto in Modalità Principiante e Modalità Tripod, il sistema di rilevamento a raggi infrarossi ha un campo di rilevamento con angolo di 70° in orizzontale e 20° in verticale. La luce infrarossa irradiata viene riflessa dagli ostacoli, consentendo ai sensori di pecepirli fino ad una distanza di 7m (23ft); calcolando la differenza tra i tempi di emissione e di riflessione, il sistema può utilizzare queste informazioni per creare un modello 3D dell'ambiente e degli ostacoli presenti.

 

3. Quali miglioramenti sono stati apportati al sistema di rilevamento degli ostacoli del Phantom 4 Pro?

Il raggio massimo di rilevamento degli ostacoli sul Phantom 4 Pro è stato esteso a 30m (98ft), sia frontalmente che posteriormente. Inoltre, il Phantom 4 Pro è dotato di sensori a infrarossi su entrambi i lati del velivolo, che sono capaci di misurare con precisione la distanza tra il velivolo e gli ostacoli entro un raggio di 7m (23ft).

 

4. C'è qualche differenza tra i sistemi di rilevamento degli ostacoli anteriore e posteriore?

No.

 

RADIOCOMANDO

 

1. I radiocomandi del Phantom 4 e del Phantom 4 Pro sono compatibili tra loro?

Attualmente no.

 

2. Quali sono le nuove funzionalità del radiocomando del Phantom 4 Pro?

Il Phantom 4 Pro è compatibile con due modelli di radiocomando: uno standard e uno dotato di schermo integrato opzionale (Phantom 4 Pro+). Entrambi danno la possibilità di lavorare su due frequenze (2.4GHz e 5.8GHz), con un raggio operativo massimo di 3.5km (area aperta, priva di interferenze, in modalità CE). Su entrambi si può mettere a fuoco premendo lievemente il pulsante di scatto. Il Phantom 4 Pro+ dispone di un display da 5.5pollici, con risoluzione 1080p, luminosità 1000 cd/m^2 e app DJI GO 4 integrata. Il suo radiocomando è dotato anche di porta HDMI, slot per Micro SD, microfono, altoparlante e connettività Wi-Fi.

 

3. Posso staccare il display integrato dal radiocomando del Phantom 4 Pro+?

No.

 

4. Posso connettere un dispositivo iOS o Android al radiocomando del Phantom 4 Pro+ per utilizzare DJI GO 4?

No.

 

5. Il radiocomando del Phantom 4 Pro+ dispone di un altoparlante e di un microfono integrati?

Sì.

 

6. Qual è la risoluzione del display integrato sul radiocomando del Phantom 4 Pro+?

1920*1080 pixel.

 

7. Quali app sono precaricate sul display del radiocomando del Phantom 4 Pro+?

Le app social più popolari e DJI GO 4.

 

8. Quale sistema operativo è implementato sul display del radiocomando del Phantom 4 Pro+?

Sistema DJI customizzato (su base Android).

 

9. La luminosità del display del radiocomando è regolata automaticamente o manualmente?

Vi sono entrambe le possibilità.

 

10. Si possono scaricare altre app sul display del radiocomando del Phantom 4 Pro+?

No. Al momento il radiocomando del Phantom 4 Pro+ non supporta l’installazione di ulteriori applicazioni di terze parti.

 

11. Il radiocomando del Phantom 4 Pro+ supporta le connettività Wi-Fi e Bluetooth?

Supporta il Wi-Fi, ma non il Bluetooth.

 

 

FUNZIONI INTELLIGENTI

 

1. Quali sono le nuove Modalità di Volo Intelligenti presenti sul Phantom 4 Pro?

Nell’ambito della modalità TapFly: Percorso AR (AR Route), TapFly all'indietro (TapFly Backward) e TapFly libero (TapFly Free); nell’ambito della modalità ActiveTrack: Cerchio (Circle), Profilo (Profile) e Spotlight; oltre alle modalità Draw e Gesture e all’implementazione del Narrow Sensing e di nuovi algoritmi per il ritorno a casa automatico (RTH).

 

2. Com’è migliorato l’algoritmo di Ritorno a Casa Intelligente (Smart Return Home) del Phantom 4 Pro?

Il nuovo algoritmo di Ritorno a Casa Intelligente (Smart Return Home) modella una mappa dell’ambiente circostante in tempo reale. Il velivolo sceglierà il migliore percorso di volo per tornare a casa, rilevando ostacoli fino ad una distanza di 300m per evitarli in modo più efficace. Se il segnale viene perso, il Phantom 4 Pro ripercorrerà il suo percorso originale per cercare di recuperare la connessione dopo 1 minuto. Quando poi si riconnetterà, tornerà a casa seguendo un percorso rettilineo. Se non riuscirà a ritrovare la connessione, anche in questo caso tornerà all’home point seguendo una linea retta.

 

3. Come usare la funzione Narrow Sensing?

Impostare C1 o C2 come interruttori di attivazione della funzione Narrow Sensing. Quando si vola in un ambiente complesso, attivare Narrow Sensing per far sì che il velivolo adatti e vari il raggio di rilevamento ostacoli e la velocità di volo in modo da poter volare attraverso spazi ristretti.

 

 

SISTEMA DI PROPULSIONE

 

1. Si possono usare le eliche del Phantom 4 sul Phantom 4 Pro?

Sì.

 

2. Come è stato ottimizzato il sistema di propulsione del Phantom 4 Pro?

Il Phantom 4 Pro ha la stessa velocità massima del Phantom 4 in Modalità Sport (72km/h), mentre riesce a raggiungere una velocità più elevata del suo predecessore con sistema di rilevamento degli ostacoli attivo (50km/h).

 

 

SISTEMA DI TRASMISSIONE VIDEO

 

1. Qual è la differenza tra i sistemi Lightbridge del Phantom 4 e del Phantom 4 Pro?

Il Phantom 4 Pro utilizza un nuovo sistema di trasmissione video Lightbridge a doppia frequenza. Ha un range di trasmissione massimo di 3.5km (area aperta, priva di interferenze, in modalità CE). Gli utenti hanno inoltre la possibilità di cambiare frequenza di trasmissione, da 2.4GHz a 5.8GHz e viceversa, per eliminare eventuali interferenze.

 

 

BATTERIE e CARICABATTERIE 

 

1. Le batterie e i caricabatterie del Phantom 4 Pro sono compatibili con il Phantom 4?

Sì.

 

2. Qual è la capacità della batteria del Phantom 4 Pro? Quanto è stato prolungato il tempo di volo rispetto al Phantom 4?

La capacità della batteria è 5870mAh. Offre 2 minuti in più di autonomia rispetto al Phantom 4.

 

 

AGGIORNAMENTO DEL FIRMWARE

 

1. E’ vero che, se durante l'aggiornamento del firmware il livello di carica della batteria del drone o della batteria del radiocomando scendono al di sotto del 50%, il processo di aggiornamento non avrà buon esito?

Sì. Usa sempre una batteria con carica superiore al 50% durante l'aggiornamento.

 

2. Che cosa succede se la versione del firmware della batteria non è congruente con la versione del firmware installato sul velivolo?

Usa DJI GO 4 per aggiornare il firmware della batteria alla versione corretta.

 

 

(fonte: dji.com)

 

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

ACQUISTA il tuo DJI PHANTOM 4 PRO/PRO+ sul nostro STORE

Per te uno sconto immediato, oltre al riaccredito del 2% della tua spesa sotto forma di buoni sconto da utilizzare per un tuo acquisto futuro!

Possibilità di FINANZIAMENTI 10 RATE TASSO ZERO

 

 

Commenti (0)

Nessun commento
Devi essere registrato per poter aggiungere commenti

Iscriviti alla Newsletter!

Registrati subito e riceverai via email un BUONO SCONTO del 2% da utilizzare sul tuo prossimo acquisto! Iscriviti per ricevere offerte speciali e promozioni riservate!

NPE 2017